XIII anniversario di fondazione del (nuovo) Partito comunista italiano

19 Set

Locandina per il
XIII anniversario di fondazione del
(nuovo) Partito comunista italiano
3 ottobre 2004
Open OfficePDF

Locandina per XIII anniversario della fondazione del (nuovo) Partito comunista italiano - 3 ottobre 2004

Annunci

Difendere il diritto di sciopero praticandolo! – Fare di ogni singola lotta una scuola di comunismo!

17 Set

Comunicato CC 11/2017 – 17 settembre 2017

1917, centenario della gloriosa Rivoluzione d’Ottobre, la svolta nella storia dell’umanità

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

Per l’assemblea del 23 settembre a Milano

Difendere il diritto di sciopero praticandolo!

Fare di ogni singola lotta una scuola di comunismo!

Avanzare nella rivoluzione socialista: moltiplicare il numero delle organizzazioni operaie e delle organizzazioni popolari, costituire il Governo di Blocco Popolare e avanzare fino a instaurare il socialismo!

 

Dopo il successo dello sciopero del trasporto pubblico e privato dello scorso 16 giugno, i cinque sindacati promotori (Cub, Sgb, Si Cobas, Usi-AIT, Slai Cobas) hanno indetto uno sciopero generale con i seguenti eccellenti obiettivi:
Abolire le disuguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere e quelle nei confronti degli immigrati.
Forti aumenti salariali, riduzione dell’orario di lavoro e investimenti pubblici per ambiente e territorio.
Pensione a 60 anni o con 35 anni di contributi.
Contro le privatizzazioni e le liberalizzazioni.
Diritto universale alla salute, all’abitare, alla scuola e alla mobilità pubblica.
Difesa del diritto di sciopero.
Contro l’accordo truffa del 10 gennaio 2014 sulla rappresentanza.
Contro ogni tipo di guerra e le spese militari.
E a proposito di questo ultimo obiettivo del prossimo sciopero generale ricordiamo che la Costituzione del 1948, confermata dal risultato del referendum dello scorso 4 dicembre, esclude il ricorso e la partecipazione alla guerra (art. 11) ed esclude anche la partecipazione ad alleanze come la NATO che comporta sacrificio della sovranità nazionale non in condizione di parità con gli altri Stati, nel caso particolare con gli USA (art. 11).

 

Coordinamenti di delegati e di lavoratori, anche iscritti ai sindacati di regime e anche non iscritti ad alcun sindacato, si sono già fatti promotori della stessa iniziativa di lotta. A sostegno di questo sciopero stanno confluendo anche altri sindacati alternativi e di base, anche quelli firmatari dell’infame TUR (Testo Unico sulla Rappresentanza) del 10 gennaio 2014, come USB, Confederazione Cobas, ADL Cobas. Per sabato 23 settembre i sindacati promotori hanno indetto al liceo Carducci di Milano un’assemblea che prenderà decisioni definitive sulla data e le modalità dello sciopero.

 

Il (n)PCI impegna tutti i propri organismi e chiama i compagni e gli organismi che simpatizzano per la rivoluzione socialista che il Partito promuove, a sostenere e valorizzare lo sciopero: Continua a leggere

Avviso ai naviganti 75

1 Set

 

31 agosto 2017

2017, centenario della gloriosa Rivoluzione d’Ottobre, la svolta nella storia dell’umanità

(Scaricate il testo in versione Open Office, PDF o Word )

La Repubblica Pontificia e i guai di Bergoglio

“Accoglienza dei fratelli”, “controllo dei flussi migratori”, “prima gli italiani”, “aiutiamoli a casa loro”? No, grazie!

Gli immigrati, la mobilitazione reazionaria e la rivoluzione socialista

Una delle tesi del Manifesto Programma del (nuovo)Partito comunista italiano più indigeste agli esponenti della sinistra borghese è quella della Repubblica Pontificia. Nel capitolo 2.1.1.2 del nostro MP noi spieghiamo che dopo la Seconda Guerra Mondiale la Corte Pontificia è diventata il governo occulto e di ultima istanza della Repubblica Italiana. Essa dispone di un potere completamente irresponsabile Continua a leggere

Para el renacimiento del movimiento comunista consciente y organizado

24 Ago
  • 23 de agosto de 2017Para el renacimiento del movimiento comunista consciente y organizado

    Queridas y queridos camaradas:

    esta carta es para anunciar que en el enlace http://www.nuovopci.it/eile/sp/MPcast/MP_Castigliano.html se encuentra la segunda edición de la traducción al castellano del Manifiesto Programa del (nuevo)Partido comunista italiano. Esta es una versión revisada y mejorada lingüísticamente de la traducción distribuida en junio de 2016. Es posible descargar gratuitamente el texto sea como documento .pdf, sea como documento .doc, sea como documento Open Office. Nuestro Manifiesto Programa está disponibile en el sitio web antes mencionado también en francés como en inglés, y por supuesto en italiano.



¡La victoria del gobierno de Nicolás Maduro en Venezuela fortalece la revolución socialista en nuestro país, Italia!

15 Ago

(n)PCI

(nuovo)Partito
comunista italiano

Comitato Centrale

Sito:

http://www.nuovopci.it

e.mail:
lavocenpci40@yahoo.com

Delegazione

BP3  4, rue Lénine   93451 L’Île St Denis
(Francia)

e.mail: delegazionecpnpci@yahoo.it

Ediciones en
lenguas extranjeras



Manifiesto Programa
En
la dirección:


www.nuovopci.it/eile/sp/MPcast/MP_Castigliano.html

está disponible la traducción en castellano del



Manifiesto Programa

del (nuevo)Partido comunista italiano
 
****



Los cuatro temas principales a discutir

en el Movimiento Comunista Internacional
Este documento
establece: 1) Cuáles son los temas que consideramos importantes
para llevar adelante, en el movimiento comunista internacional, la lucha
finalizada a conseguir una superior unidad; 2) Cuáles son
nuestras posiciones sobre estos temas; 3) Cuáles son los
documentos en italiano y en los idiomas comunes (inglés, francés,
castellano), donde nuestras posiciones se explican exhaustivamente, a
disposición de ambas partes.

Comunicado CC 10/2017 – 1º  de agosto de 2017

  Descarga el texto: Open OfficeWord

 1917: Centenario de la gloriosa Revolución de Octubre, el cambio en la historia de la humanidad

 ¡La victoria del gobierno de Nicolás Maduro en Venezuela fortalece la revolución socialista en nuestro país, Italia!

Elegida en Venezuela la nueva Asamblea Nacional Constituyente

 

El domingo 30 de julio de 2017, la Revolución Bolivariana ganó una importante batalla contra la Comunidad Internacional de los grupos imperialistas europeos, estadounidenses y sionistas. Las fuerzas reaccionarias en Venezuela, las oligarquías imperialistas en EE.UU., la Unión Europea y los gobiernos rastreros de algunos países de América Latina han movilizado las fuerzas en sus disposición en Venezuela para evitar a toda costa que el pueblo venezolano participara en las elecciones de la Asamblea Nacional Constituyente convocadas por el presidente Nicolás Maduro Moros. Continua a leggere

Avviso ai naviganti 74 – Rettifiche necessarie

4 Ago
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi la Voce n. 56 del (n)PCI

4 agosto 2017

2017, centenario della gloriosa Rivoluzione d’Ottobre, la svolta nella storia dell’umanità

(Scaricate il testo in versione Open Office, PDF o Word )

Rettifiche necessarie

Dopo la diffusione dei due ultimi Comunicati CC (9/2017 e 10/2017) abbiamo ricevuto come al solito vari commenti. Ma un gruppo di lettori si sono distinti dagli altri, non ci hanno comunicato le impressioni suscitate in loro dalla lettura, ma hanno fatto un’analisi dei testi a fronte delle loro esperienze, ci hanno fatto notare alcuni difetti dei testi e proposto correzioni. Li ringraziamo pubblicamente per questa collaborazione. Essa non è solo un atto di gentilezza, ma una forma di collaborazione ad un aspetto essenziale del nostro lavoro, che proponiamo anche agli altri compagni e lettori. L’attività politica per noi comunisti è una scienza, in un senso preciso. Nel fare l’analisi di un fenomeno, nell’elaborare la linea d’azione e le parole d’ordine, nel metterle in pratica noi applichiamo una scienza, la scienza delle attività con le quali gli uomini Continua a leggere

Eletta in Venezuela la nuova Assemblea Nazionale Costituente

1 Ago

Comunicato CC 10/2017 – 1° agosto 2017

1917, centenario della gloriosa Rivoluzione d’Ottobre, la svolta nella storia dell’umanità

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

 

La vittoria del governo Maduro in Venezuela rafforza la rivoluzione socialista nel nostro paese!

Eletta in Venezuela la nuova Assemblea Nazionale Costituente

 

Domenica 30 luglio la rivoluzione bolivariana ha vinto un’importante battaglia contro la Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti. Le forze reazionarie del Venezuela, le oligarchie imperialiste USA ed dell’Unione Europea e i governi asserviti di alcuni paesi dell’America Latina hanno mobilitato le forze di cui dispongono in Venezuela per impedire ad ogni costo che il popolo venezuelano partecipasse alle elezioni dell’Assemblea Costituente indette dal governo Maduro.

Nonostante le intimidazioni e le aggressioni messe in atto dalle forze reazionarie e dai mercenari degli imperialisti che operano in Venezuela e che in alcune regioni del paese hanno reso addirittura difficile se non impossibile il voto il voto,

8.089.000 elettori hanno votato per l’ANC

È il numero più alto di voti raccolti dal fronte delle forze rivoluzionarie

Continua a leggere