Archivio | Comunicado RSS feed for this section

Facciamo del 2021 l’anno del balzo in avanti nel consolidamento e rafforzamento del nuovo PCI!

4 Gen

Comunicato CC 33/2020 – 31 dicembre 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

 

Nel centenario della fondazione del primo PCI (21 gennaio 1921)

La rivoluzione socialista avanza!

Facciamo del 2021 l’anno del balzo in avanti nel consolidamento e rafforzamento del nuovo PCI!

La rivoluzione socialista in Europa non può essere altro che l’esplosione della lotta di massa di tutti gli oppressi e di tutti i malcontenti. Una parte della piccola borghesia e degli operai arretrati vi parteciperanno inevitabilmente – senza una tale partecipazione non è possibile una lotta di massa, non è possibile nessuna rivoluzione – e porteranno nel movimento, non meno inevitabilmente, i loro pregiudizi, le loro fantasie reazionarie, le loro debolezze

Continua a leggere

Anche la rivolta nelle carceri ha mostrato che ribellarsi è possibile e che sotto la cenere cova il fuoco della ribellione!

23 Apr

Comunicato CC 14/2020 – 21 aprile 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Il campo nemico è in subbuglio! Il regime politico della Larghe Intese va a rotoli!

Il governo Conte 2 tenta di ricucire lo strappo con le masse popolari, ma lo fa diventare più largo e più profondo!

Anche la rivolta nelle carceri ha mostrato che ribellarsi è possibile e che sotto la cenere cova il fuoco della ribellione!

Le misure che il governo Conte 2 (M5S-PD a guida PD) ha messo in opera da quando il 31 gennaio ha dichiarato lo stato d’emergenza mostrano che i vertici della Repubblica Pontificia non sono in grado di porre termine all’emergenza sanitaria scatenata dal coronavirus Covid-19. Esse manifestano invece la natura criminale della borghesia imperialista Continua a leggere

In morte del compagno Salvatore Ricciardi

15 Apr

Comunicato CC 12/2020 – 13 aprile 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

In morte del compagno Salvatore Ricciardi

Che il saluto che da un capo all’altro d’Italia molti rendono al compagno sia l’occasione per riflettere sul contributo dato dalle Brigate Rosse alla rinascita del movimento comunista cosciente e organizzato nel nostro paese e trarne lezioni ai fini della mobilitazione delle masse popolari a porre termine al catastrofico corso delle cose che la borghesia imperialista impone anche nel nostro paese!

Il 9 aprile, dopo un mese di agonia a seguito di un incidente occorsogli in occasione di una manifestazione a sostegno dei detenuti del carcere di Rebibbia che il governo ha confinato col pretesto della pandemia, è morto il compagno Salvatore Ricciardi, promotore della colonna romana delle Brigate Rosse, opera per cui ha subito 30 anni di carcere. Continua a leggere

Bando al panico e al disfattismo! – Viva il governo delle masse popolari organizzate!

14 Mar
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 63 del (n)PCI

Comunicato CC 9/2020 – 14 marzo 2020

(Scaricate il testo in versione Open Office o Word)

 

Bando al panico e al disfattismo!

 

Viva il governo delle masse popolari organizzate!

 

Solo un governo che gestisce l’apparato che produce beni e servizi è in grado anche di far fronte all’epidemia del coronavirus. È il potere delle Organizzazioni Operaie e Popolari aggregate attorno al nuovo Partito comunista italiano!

La dittatura di “quelli che hanno i soldi” ha portato l’Italia al collasso. È il cammino che stanno facendo tutti i paesi imperialisti, dalla Germania agli USA! La dittatura del proletariato salverà l’Italia e il mondo!

Con i decreti-legge dell’8 e del 9 marzo e i decreti del presidente del consiglio dei ministri che seguono a getto continuo il governo Conte cerca di abolire perfino diritti costituzionali delle masse popolari, di instaurare il coprifuoco generale salvo che per gli operai e gli altri lavoratori obbligati a lavorare, di imporre lo stato d’assedio. Il governo Conte è il governo dei vertici della Repubblica Pontificia, dell’Unione Europea e della NATO. È un governo condannato al fallimento anche se scatena le Forze dell’Ordine (Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza) e le Forze Armate. I ventimila soldati USA in arrivo in Europa per l’esercitazione Defender Europe 2020 non cambieranno la sorte del governo Conte come non cambieranno la sorte dei governi degli altri paesi imperialisti europei. Continua a leggere

Non perdete tempo a imparare un mestiere che non farete! Imparate a fare la rivoluzione socialista!

21 Gen

Comunicato CC 02/2020 – 21 gennaio 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Il (n)PCI ai giovani delle masse popolari, a tutti i giovani capaci di assumere le responsabilità della fase attuale

Non perdete tempo a imparare un mestiere che non farete!
Imparate a fare la rivoluzione socialista!

Solo instaurando il socialismo possiamo porre fine al catastrofico corso delle cose!
Solo instaurando il socialismo possiamo porre fine alla distruzione del pianeta Terra!
Solo con la rivoluzione socialista possiamo prevenire la nuova guerra mondiale nella quale i gruppi imperialisti trascinano l’umanità!

La borghesia imperialista e il suo clero sprofondano il nostro paese in una tragedia senza fine. La Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti UE, USA e sionisti precipita il mondo intero in una barbarie sempre più grave in cui si combinano variamente crisi economica (disoccupazione, povertà, smantellamento dell’apparato produttivo e delocalizzazione), abbrutimento morale e degrado intellettuale (prostituzione, tossicodipendenza, ludopatia e così via), devastazione della Terra e inquinamento dell’ambiente, guerre e delinquenza diffusa. Tutto questo non è affatto casuale: Continua a leggere

Bolivia: ¡Que viva la resistencia de las masas populares al golpe!

13 Dic
(n)PCI
(nuovo)Partito comunista italiano
Comitato Centrale
Sito:
http://www.nuovopci.it
e.mail:
nuovopci@riseup.net
Delegazione
BP3  4, rue Lénine   93451 L’Île St Denis
(Francia)
e.mail: delegazione.npci@riseup.net




Manifiesto Programa
Ediciones
en lenguas extranjeras



Manifiesto Programa 

del (nuevo)Partido

comunista italiano

3ª edición de la traducción en castellano
mayo de 2019

En la dirección:
www.nuovopci.it/eile/sp/MPcast/MP_Castigliano.html


está disponible

la traducción en castellano del

Manifiesto Programa

del (nuevo)Partido

comunista italiano

****


Los cuatro temas
principales a discutir

en el Movimiento Comunista
Internacional

Este documento
establece: 1) Cuáles son los temas
que consideramos importantes para llevar adelante, en el movimiento comunista internacional, la lucha finalizada a conseguir una superior unidad; 2) Cuáles son nuestras posiciones sobre estos temas; 3) Cuáles son los documentos en italiano y en los idiomas comunes (inglés, francés, castellano), donde nuestras posiciones se explican exhaustivamente, a disposición de ambas partes.

(nuevo)Partido comunista italiano

Comunicado CC 26/2019 – 13 de noviembre de 2019

  Descarga el texto: Open OfficeWord

¡En todo el mundo, las masas populares de los países dominados por la Comunidad Internacional de grupos imperialistas europeos, estadounidenses y sionistas protestan y se rebelan contra los regímenes que ellos imponen!

En cada país, los partidos y los líderes de las masas populares están puestos a prueba y obligados a darle a la revolución la forma que debe tomar para ganar. Continua a leggere

Sostenere la mobilitazione dei giovani contro la devastazione del pianeta!

30 Set

Comunicato CC 21/2019 – 28 settembre 2019

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

La borghesia è criminale ma anche stupida: con la mobilitazione FRIDAYS FOR FUTURE ha sollevato una pietra che, grazie all’opera di noi comunisti tra i giovani e tra gli operai, le cadrà sui piedi!

Sostenere la mobilitazione dei giovani contro la devastazione del pianeta!

La devastazione del pianeta è il risultato estremo ma inevitabile dell’attività dei capitalisti: ogni capitalista deve a ogni costo far crescere il suo capitale.

Trasformare la mobilitazione FFF in mobilitazione a togliere il potere alla borghesia e a instaurare il socialismo!

Solo con l’instaurazione del socialismo porremo fine all’inquinamento, al riscaldamento climatico, alla devastazione del pianeta e agli altri aspetti del corso catastrofico delle cose!

La classe operaia è la classe che più di tutte le altre è vittima dei capitalisti ma è anche quella in condizioni più favorevoli a farla finita con il capitalismo!

Sta a noi comunisti portare la classe operaia a mettersi alla testa anche della mobilitazione dei giovani contro il disastro ambientale!

Qualunque manovra faccia, la borghesia può solo guadagnare un po’ di tempo!

L’imperialismo è guerra, rapina dei popoli, miseria, distruzione dell’ambiente e uso selvaggio dell’uomo e della natura per fare profitti. Finché è nelle mani dei capitalisti ogni azienda esiste solo per fare profitti. A questo fine i capitalisti inondano il mondo di prodotti inutili o addirittura nocivi,

Continua a leggere

Traballa il primo governo di rottura con le Larghe Intese!

13 Ago
Visita il sito del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 62 del (n)PCI

Comunicato CC 17/2019 – 13 agosto 2019

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

 

Gli esponenti dei vertici della Repubblica Pontificia, dell’Unione Europea, della NATO e del sistema finanziario internazionale si azzannano tra loro per imporre ognuno un governo più adatto ai suoi interessi. Continua a leggere

Allargato il distacco delle masse popolari dai partiti delle Larghe Intese

28 Mag
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 61 del (n)PCI

Comunicato CC 10/2019 – 27 maggio 2019

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Quello che insegna l’esito delle elezioni europee del 26 maggio e le conclusioni che i comunisti devono tirarne

Allargato il distacco delle masse popolari dai partiti delle Larghe Intese, anche se la propaganda di regime vanta e i disfattisti e i compagni privi di strategia lamentano il rafforzamento della destra!

Zingaretti è contento di aver perso nel 2019 solo poche migliaia di voti rispetto alle politiche del 2018 mentre Berlusconi ne ha persi altri 2.3 milioni.

Dato che non è in grado di mantenere le promesse della Lega, a Matteo Salvini giunto al 35% dei voti nelle elezioni europee del 2019, si prospetta la fine di Matteo Renzi che si pavoneggiava del 40% dopo le precedenti europee del 2014!

Il M5S ha davanti a sé due vie: smettere di cedere alla Lega e impegnarsi decisamente nella mobilitazione e organizzazione delle masse popolari oppure fare la fine di Italia dei Valori!

A noi comunisti spetta rafforzare la mobilitazione delle masse popolari ed estendere la loro organizzazione per prendere in mano le redini del paese!

L’esito delle elezioni europee conferma che in tutti i paesi dell’UE cresce il ripudio delle masse popolari verso i partiti che da quarant’anni portano avanti il “programma comune” di lacrime e sangue della borghesia imperialista. Continua a leggere

Nicaragua: ¡vamos a celebrar otra victoria!

23 Ago

(nuovo)Partito comunista italiano
   Comitato Centrale
     Sito: http://www.nuovopci.it

Comunicado CC 13/2018 – 12 de agosto de 2018

  Descarga el texto: Open Office Word

Nicaragua: ¡vamos a celebrar otra victoria!

Después del lanzamiento del Comunicado CC 12/2018 del 6 de agosto, un camarada del P.CARC de Italia (Partido de los Comités de Apoyo a la Resistencia – para el Comunismo) nos señaló que el imperialismo de EE. UU. y la Comunidad Internacional de los grupos imperialistas europeos, estadounidenses y sionistas en América Latina sufrieron en este momento otra amarga derrota, precisamente en Nicaragua, otro de los países de la Alianza promovida por Hugo Chávez. Esta es también una victoria para celebrar y una lucha para aprender.

El camarada tiene toda la razón e invitamos a todas y todos que nos leen a imitar su conducta: no nos ahorren las críticas que nos ayudan a mejorar nuestra comprensión de las cosas y nuestra actividad. También de esta manera se contribuye en hacer avanzar la revolución socialista que está en marcha en nuestro país, Italia, promovida por el Partido comunista.

Es realidad que en estos días tenemos dos victorias en América Latina para celebrar y dar a conocer a las masas populares de Italia, para alentar la lucha que deben conducir: la de Venezuela contra la intentona de golpe de Estado del 4 de agosto y la de la intentona de “cambio de régimen” en Nicaragua, promovida desde abril hasta julio de 2018.

Manifiesto ProgramaEdiciones en lenguas extranjeras

Manifiesto Programa

del (nuevo)Partido comunista italiano

2ª edición de la traducción en castellano
agosto de 2017

En la dirección:

www.nuovopci.it/eile/sp/MPcast/MP_Castigliano.html

está disponible la traducción en castellano del Manifiesto Programa del (nuevo)Partido comunista italiano

****

Los cuatro temas principales a discutir
en el Movimiento Comunista Internacional

Este documento establece: 1) Cuáles son los temas que consideramos importantes para llevar adelante, en el movimiento comunista internacional, la lucha finalizada a conseguir una superior unidad; 2) Cuáles son nuestras posiciones sobre estos temas; 3) Cuáles son los documentos en italiano y en los idiomas comunes (inglés, francés, castellano), donde nuestras posiciones se explican exhaustivamente, a disposición de ambas partes.

****

EiLE

Ediciones en lenguas extranjeras

Sumario

Desde mediados de abril de 2018, el imperialismo estadounidense con sus cómplices y agentes locales ha arremetido contra Nicaragua con una campaña de atentados, ataques, devastaciones y disturbios Continua a leggere