Archivio | agosto, 2014

Antonio Gramsci maître de la révolution socialiste dans les pays impérialistes

29 Ago

Appel aux camarades français

pour qu’ils profitent des enseignements de Gramsci pour faire la révolution socialiste en France

le lien au film a été mise à jour

En appendice à ce communiqué, vous trouverez les instructions pour télécharger gratuitement et visionner le film

Antonio Gramsci – Penseur et Révolutionnaire

 

Présentation

Contrainte par la crise générale du capitalisme, la bourgeoisie impérialiste a de nouveau imposé à l’humanité un chemin désastreux de misère, d’abrutissement, de guerre avec, en plus du passé, la dévastation et la pollution de la planète. Nous changerons le cours des choses, uniquement avec l’instauration du socialisme dans les pays impérialistes.

Comment faire la révolution socialiste ? Continua a leggere

Avviso ai naviganti 47

26 Ago

26 agosto 2014

Per cambiare il corso delle cose, bisogna passo dopo passo rafforzare il Nuovo Potere a fronte del potere della Repubblica Pontificia!

 

A introduzione dell’argomento di questo Avviso riportiamo da il manifestino dei lavoratori Piaggio del 18 agosto un quadro sia pur sommario e parziale della situazione di alcune aziende capitaliste a Livorno e provincia premettendo, a proposito proprio della Piaggio di Pontedera (Pisa), quanto scrivemmo nel Comunicato CC 3/2014 del 21 gennaio 2014:

“Per cambiare il corso delle cose imposto dalla borghesia imperialista non bastano le proteste e le rivendicazioni sindacali, Continua a leggere

Avviso ai naviganti 46

23 Ago

24 agosto 2014


(Scaricate il testo in versione Open Office, PDF o Word )

Gramsci è vivo! Noi siamo Gramsci!

Quest’anno revisionisti moderni ed esponenti della sinistra borghese si sono in gran numero combinati nella celebrazione prima del 30° anniversario della morte (11 giugno 1984) di Enrico Berlinguer che era stato di fatto alla testa del PCI dal 1969 quando divenne vice di Luigi Longo, poi del 50° anniversario della morte di Palmiro Togliatti (21 agosto 1964) che aveva diretto il PCI a partire dal suo rientro in Italia nel 1944. Con accenti diversi e da angolature diverse hanno raccontato quanto l’uno e l’altro siano stati grandi personaggi, ne hanno celebrato l’opera e ne hanno cantato le lodi.

Una cosa che li ha accomunati è che, pur parlando dei dirigenti supremi del partito che per decenni ha diretto le masse popolari del nostro paese, non si sono sentiti in dovere di valutare l’opera dei due “grandi personaggi” dalle sorti del Partito che essi hanno diretto e delle masse popolari di cui quel partito nel bene e nel male è stato alla testa. Insomma la negazione assoluta, per molti certamente addirittura l’ignoranza del criterio proprio del materialismo dialettico: per valutare l’opera di un uomo, bisogna basarsi anzitutto sui risultati della sua attività. Continua a leggere

Quali insegnamenti per cambiare il corso attuale delle cose?

10 Ago

Comunicato CC 27/2014 – 10 agosto 2014

Inutile per lettori frettolosi!
Questo Comunicato presuppone lettori che seguono il corso delle cose nel proprio paese e nel mondo, che vogliono ragionare con la loro testa su di esso e trovare la soluzione per cambiarlo nella direzione del progresso morale e intellettuale dell’umanità. Chi non vuole dare soluzione ai problemi, finisce per non capirli neanche più (Charles Fourier).

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

Cento anni fa la borghesia imperialista dava inizio alla prima Guerra Mondiale e contro di essa la parte migliore dell’Internazionale Socialista dava inizio alla prima ondata della rivoluzione proletaria mondiale

Quali insegnamenti per cambiare il corso attuale delle cose?

Proprio in questi giorni gli esponenti di punta, i capi più illustri dei peggiori carnefici (in guanti gialli, beninteso!) del mondo, recitano insieme in Iraq lo spettacolo del soccorso ad alcune delle vittime dei loschi traffici che quei carnefici conducono in ogni angolo del mondo. Barack Obama e papa Francesco vanno assieme al soccorso dei cristiani e degli yazidi perseguitati in Iraq dalle bande che quegli stessi carnefici hanno fatto raccogliere, armare e addestrare in Siria, mentre i massacri dagli stessi carnefici perpetrati continuano a Gaza e in Palestina, in Siria, in Ucraina, in Libia, in Somalia e altrove Continua a leggere

Trasformiamo l’indignazione per la pulizia etnica e il genocidio perseguiti dai sionisti d’Israele contro il popolo palestinese in lotta per porre fine alla Repubblica Pontificia e sovvertire così tutta la Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti!

2 Ago
Simbolo del (n)PCI Leggi la Voce n. 47 del (n)PCI

Comunicato CC 26/2014 – 1° agosto 2014

 (Scaricate il testo in versione Open Office, PDF o Word )

La resistenza del popolo palestinese alla pulizia etnica e la rivoluzione socialista in Italia

Senza l’appoggio militare, economico, finanziario, scientifico e diplomatico della Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti, il governo sionista d’Israele non sarebbe stato in grado di condurre e non sarebbe in grado di continuare la politica di persecuzione, pulizia etnica e genocidio che da anni sta conducendo ai danni del popolo palestinese! Continua a leggere

La Voce n. 47

1 Ago

in formato PDF
in formato Open Officein formato Word

La copertina e la quarta di copertina

Indice degli articoli:

Promuovere la democrazia proletaria!
Il Partito comunista clandestino è l’elemento chiave della lotta contro la repressione

La Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti è il focolaio della nuova guerra mondiale


Dalla protesta contro il corso delle cose e dalla lotta contro la borghesia e il clero che lo impongono, alla mobilitazione e organizzazione delle masse popolari perché costituiscano un loro governo d’emergenza!


Principi, metodi e problemi
del lavoro operaio del Partito


Le ragioni dell’Appello
del Partito comunista ai giovani


Appello del nuovo Partito comunista italiano ai giovani delle masse popolari, a tutti i giovani capaci di assumere le responsabilità del momento presente
Non perdete tempo a imparare un mestiere che non farete!
Imparate a fare la rivoluzione socialista!


Ancora sulla cura e formazione
degli uomini e delle donne

Lettera ad un giovane compagno sul suo rapporto di coppia

Sulla rettifica del lavoro


Trattare le divergenze tra compagni politicamente
e non come contrasti personali


Sei caduto a terra.
Hai ora due nemici da combattere dentro di te


Perché a volte restiamo sorpresi dagli sviluppi che
avvengono nella trasformazione dei compagni?


Concezione comunista del mondo
e riforma intellettuale e morale


Dove sono i nostri dei CCW
e concezione comunista del mondo


Da Occupy Wall Street
a Krastev alla redazione
di Contropiano (Rete dei Comunisti)


Ivan Krastev
La protesta globale