Tag Archives: (nuovo)PCI

Scaricare, riprodurre, studiare e far circolare il numero 67 di La Voce!

31 Mar
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 66 del (n)PCI

Avviso ai naviganti 107 – 31 marzo 2021

 [Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Scaricare, riprodurre, studiare e far circolare il numero 67 di La Voce!

Con questo Avviso ai naviganti annunciamo la pubblicazione del n. 67 di La Voce (potete scaricare la rivista al seguente indirizzo Internet: http://nuovopci.it/voce/voce67/La_Voce_67.pdf), la rivista quadrimestrale del (n)PCI.

Distribuiamo anche questo numero via Internet perché, a causa del persistere della pandemia da Covid-19, i collegamenti postali tra le regioni del paese funzionano a rilento. Ne abbiamo approfittato per farlo di 84 pagine.

Chi non è in grado di scaricarlo, può rivolgersi a singoli e a organismi che normalmente riproducono e vendono La Voce, come il P.CARC e altri: il numero è disponibile sul sito del (n)PCI.

In questo numero ci siamo occupati largamente anche delle lotte rivendicative delle masse popolari, sia di quelle rivolte ai capitalisti sia di quelle rivolte alle loro autorità politiche. Ma il tema centrale è il partito comunista e la rinascita del movimento comunista cosciente e organizzato (MCCO): l’insieme di organizzazioni che in qualche misura e per un aspetto o l’altro fanno capo al partito comunista. Continua a leggere

Cosa insegna a noi quello che sta succedendo negli USA?

7 Gen
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 66 del (n)PCI

Comunicato CC 1/2021 – 6 gennaio 2021

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Come andrà a finire negli USA?

Questa è in queste ore in Italia la domanda che si pongono tutti i perdigiorno e la domanda che diffondono tutti i professionisti del sistema di diversione delle masse popolari dalla lotta di classe e di intossicazione delle menti e dei cuori dei lavoratori. Questi professionisti e i perdigiorno al loro seguito danno l’una o l’altra delle mille risposte che si possono dare, tirando a indovinare, attendono l’esito degli scontri in atto.

Ma la domanda che dobbiamo porci noi comunisti e che deve porsi chi con spirito pratico vuole porre fine al corso catastrofico delle cose che la borghesia imperialista impone alle masse popolari del nostro paese, è

Cosa insegna a noi quello che sta succedendo negli USA?

Molti più volte hanno chiesto a noi propugnatori del Governo di Blocco Popolare come riusciremo a fare ingoiare ai vertici della Repubblica Pontificia la costituzione del GBP. Ecco, gli avvenimenti in corso negli USA Continua a leggere

Facciamo del 2021 l’anno del balzo in avanti nel consolidamento e rafforzamento del nuovo PCI!

4 Gen

Comunicato CC 33/2020 – 31 dicembre 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

 

Nel centenario della fondazione del primo PCI (21 gennaio 1921)

La rivoluzione socialista avanza!

Facciamo del 2021 l’anno del balzo in avanti nel consolidamento e rafforzamento del nuovo PCI!

La rivoluzione socialista in Europa non può essere altro che l’esplosione della lotta di massa di tutti gli oppressi e di tutti i malcontenti. Una parte della piccola borghesia e degli operai arretrati vi parteciperanno inevitabilmente – senza una tale partecipazione non è possibile una lotta di massa, non è possibile nessuna rivoluzione – e porteranno nel movimento, non meno inevitabilmente, i loro pregiudizi, le loro fantasie reazionarie, le loro debolezze

Continua a leggere

Avviso ai naviganti 103

27 Dic
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 66 del (n)PCI

Avviso ai naviganti 103

[Scaricate il testo dell’avv. ai naviganti in Open Office / Word ]

27 dicembre 2020 – Celebriamo il 2021, anno del centenario della fondazione del primo PCI (21 gennaio 1921 – 21 gennaio 2021), il partito di Antonio Gramsci, consolidando e rafforzando il (nuovo)PCI e promuovendo la rinascita del movimento comunista cosciente e organizzato.

 

Non esitare, la rivoluzione socialista ha bisogno anche di te!

Ogni lavoratore, ogni giovane, donna e anziano delle masse popolari italiane e immigrate è in grado di contribuire alla rivoluzione socialista, che è l’opera più nobile a cui dedicarsi e dà un senso alla vita di ognuno:

– arruolarsi nel (n)PCI e costituire Comitati di Partito clandestini

– partecipare al fronte delle forze popolari

– formare organismi operai e popolari di azienda, territoriali e tematici

aiutare il (n)PCI e le organizzazioni operaie e popolari. Continua a leggere

Appello agli attivisti e agli esponenti del M5S che vogliono risalire la china e riconquistare il seguito popolare…

13 Ott

Comunicato CC 28/2020 – 12 ottobre 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Il nostro avvenire dipende da noi!

Appello agli attivisti e agli esponenti del M5S che vogliono risalire la china e riconquistare il seguito popolare che il M5S ha perso dopo il successo del 2018 perché si è sottomesso ai vertici della Repubblica Pontificia collaborando prima con la Lega di Matteo Salvini e poi con il PD di Nicola Zingaretti

Il primo paese imperialista che romperà le catene della Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti europei, USA e sionisti aprirà la via anche alle masse popolari degli altri paesi e si gioverà del loro appoggio!

La pandemia ha fatto deflagrare la crisi economica, ambientale, culturale e sociale che si sviluppava da tempo. Contro la pandemia le autorità della Repubblica Pontificia (RP) non hanno adottato e non adottano adeguati mezzi e misure di cura e di prevenzione (la medicina territoriale e di base, la protezione degli anziani e degli immunodeficienti, la moltiplicazione dei posti per terapia intensiva, la messa a punto del vaccino). Si profondono invece in pie esortazioni e ne approfittano per ostacolare la mobilitazione delle masse popolari Continua a leggere

Il Partito comunista deve essere clandestino!

3 Ott
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 65 del (n)PCI

Comunicato CC 27/2020 – 3 ottobre 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Il Partito comunista deve essere clandestino!

È anche una delle lezioni pratiche della prima ondata della rivoluzione socialista

Tanti sono i partiti e gli organismi che contribuiscono alla rivoluzione socialista in corso in Italia e ancora più saranno: essi compongono il movimento comunista cosciente e organizzato!

La solidarietà di classe è l’arma che la borghesia più teme!

Cade oggi il 16° anniversario della fondazione del (nuovo) Partito comunista italiano. Approfittiamo di questa scadenza per richiamare l’attenzione di tutti quelli che nel nostro paese vogliono veramente, cioè non solo in dichiarazioni di circostanza ma nella pratica, porre fine al catastrofico corso delle cose che la borghesia imperialista impone, sui tratti che distinguono il (nuovo)Partito comunista italiano dai partiti, gruppi e aggregazioni di vario genere che anch’essi si dichiarano comunisti o comunque in qualche modo si sono proposti di ricostruire il partito comunista. Continua a leggere

Mobilitare e organizzare i lavoratori avanzati! Combattere le Larghe Intese!

11 Set
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 65 del (n)PCI

Comunicato CC 25/2020 – 8 settembre 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Ancora sul referendum e sulle elezioni del 20-21 settembre

Mobilitare e organizzare i lavoratori avanzati! Combattere le Larghe Intese!

 

Oggi cade il 77° anniversario della fuga da Roma, l’8 settembre 1943, di Vittorio Emanuele III e del vertice del Regno d’Italia, l’avvenimento che creò le condizioni favorevoli all’inizio della Resistenza, un’occasione che il primo PCI colse con slancio seguendo l’indicazione del movimento comunista cosciente e organizzato internazionale.

Grande è la differenza tra le condizioni di allora (per l’Italia era il terzo anno della seconda guerra mondiale) e quelle attuali, ma la crisi della Repubblica Pontificia oggi è senza rimedi Continua a leggere

Avviso ai naviganti 101

2 Ago

[Scaricate il testo dell’Avv. ai naviganti in Open Office / Word ]

Il numero 65 di La Voce è disponibile sul sito del Partito: riprodurlo, studiarlo e farlo circolare!

Un passo avanti nella rivoluzione socialista

La pandemia e la crisi sanitaria, economica, sociale e ambientale che essa ha fatto deflagrare rendono necessario e possibile un passo avanti della rivoluzione socialista nel nostro paese. Questo si manifesta già in molti modi, sia in campo pratico sia nel campo della teoria.

In campo pratico, nel pullulare di mobilitazioni, proteste e iniziative che coinvolgono tutti i settori delle masse popolari, tra le quali si fa strada la percezione che “così non si può più andare avanti” e l’aspirazione a “non tornare alla normalità perché la normalità era il problema”: “a mali estremi, estremi rimedi” è la parola d’ordine che meglio sintetizza la condotta che le masse popolari terranno nei prossimi mesi, se ci saranno in Italia comunisti capaci e Continua a leggere

Il capitale è il problema, non la soluzione del problema!

6 Giu
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 64 del (n)PCI

Comunicato CC 18/2020 – 28 maggio 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Il problema e la soluzione del problema

Il capitale è il problema, non la soluzione del problema!

Ursula von der Leyen ha promesso 750 miliardi di €, Donald Trump 1.500 miliardi di $, Boris Johnson annuncerà miliardi di sterline e Shinzo Abe migliaia di miliardi di yen.

Dotti economisti della sinistra borghese (cioè portavoce di quelli che sono malcontenti di come vanno le cose, ma non vogliono sentir parlare di socialismo e il comunismo: roba vecchia, loro sono per il nuovo, per il postmoderno… per il capitalismo!) dimostreranno a chi li ascolta o li legge che di soldi ce ne vogliono di più o che chi li annuncia non li darà o non ha il potere e la sincera intenzione di metterceli, non è in grado di metterceli. E avranno ragione: loro di merda se ne intendono perché di merda da decenni si occupano. Berlusconi vi dirà che se i soldi arrivano sono benvenuti. Matteo Salvini vi dirà che non arriveranno se non diamo a lui i pieni poteri. Giuseppe Conte ha già annunciato i sette campi in cui il suo governo li impiegherà. Continua a leggere

In morte del compagno Aldo Bernardini

12 Apr

Comunicato CC 11/2020 – 11 aprile 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

In morte del compagno Aldo Bernardini

I compagni del CC del (nuovo)PCI partecipano commossi al ricordo del compagno Aldo Bernardini, morto a 85 anni il 7 aprile scorso!

Il compagno Aldo Bernardini ha in qualche misura e a suo modo collaborato alla fine degli anni ’80 con il processo che ha portato alla costituzione il 3 ottobre 2004 del (nuovo)Partito comunista italiano (La Voce 18, novembre 2004). La sua collaborazione non è proseguita perché i promotori di quel processo hanno preso senza riserve le distanze dalla concezione che era prevalsa nel vecchio PCI e che aveva portato il vecchio PCI all’impotenza rivoluzionaria Continua a leggere