Archivio | giugno, 2014

Buttare in aria l’Unione Europea è possibile!

25 Giu

Comunicato CC 22/2014 – 25 giugno 2014

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

Ai compagni e ai lavoratori che si preparano alla manifestazione di sabato
28 giugno

La via per farlo è costituire il Governo di Blocco Popolare!

L’esito delle elezioni europee di un mese fa ha mostrato che in Italia e in altri importanti paesi europei cresce tra le masse popolari l’indignazione contro i governi agenti dell’UE e contro la loro UE. Ha confermato che i gruppi imperialisti europei non potranno farsi forti del seguito popolare per imporsi agli altri gruppi imperialisti in lotta per la supremazia nel saccheggio del mondo.

In Italia la coalizione delle Larghe Intese, la coalizione dei partiti che, insieme o alternandosi tra loro ma sistematicamente complici, negli ultimi venti anni hanno governato il paese, ha perso più di 4 milioni di elettori Continua a leggere

Immagine

La morale e la scienza economica insegnate da TV e giornali borghesi

23 Giu

PIL_ok_ok

Avviso ai naviganti 43

5 Giu

Dopo “Pensare non è come cagare, bisogna imparare a pensare!”, ai promotori di movimento diciamo anche

Smettete di credere che il mondo è come lo presentano i padroni!

Spalancate le finestre, uscite di casa e guardate il mondo come veramente è!

(Scaricate il testo in versione Open Office, PDF o Word )

I devoti portavoce dei vertici della Repubblica Pontificia da domenica 25 maggio sono scattati e fanno con zelo il mestiere per cui sono pagati: celebrano il trionfo e le glorie del nuovo “unto dal Signore”, Matteo Renzi. Parlare con loro è inutile. Sono gli impiegati del sistema di distrazione, confusione e intossicazione delle idee e dei sentimenti delle masse popolari, uno dei pilastri su cui si regge la Repubblica Pontificia.

La cosa su cui invece richiamiamo l’attenzione dei nostri lettori è un’altra: la cieca pervicacia con cui alcuni noti promotori del movimento delle masse popolari Continua a leggere