Archive | maggio, 2016

Cosa insegnano gli operai francesi?

30 Mag

Comunicato CC 9/2016 – 30 maggio 2016

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]
  • 145 anni dalla Comune di Parigi (18 marzo – 27 maggio 1871)
  • 80 anni dal Governo di Fronte Popolare (maggio 1936)
  • 48 anni dal Maggio 1968

Cosa dobbiamo imparare dalla lotta in corso in Francia, quali insegnamenti propagandare?

La classe operaia francese è scesa in lotta contro la borghesia imperialista e trascina con sé una parte via via più larga delle masse popolari. Dopo la giornata di grande mobilitazione nazionale di giovedì 26 maggio, l’ottava da febbraio quando il governo Valls-Hollande ha varato la sua Loi Travail (la Legge sul Lavoro, l’equivalente del Jobs Act imposto in Italia dal governo Renzi-Bergoglio), scioperi, proteste, picchetti, manifestazioni e altre operazioni Continua a leggere

Lotta proletaria e lotta piccolo-borghese contro l’Euro, contro l’UE e contro la NATO

15 Mag

Comunicato CC 8/2016 – 15 maggio 2016

A proposito del Convegno Nazionale promosso dalla Piattaforma Sociale Eurostop sabato 21 maggio a Napoli

Orientare e mobilitare gli operai e le altre classi delle masse popolari a organizzarsi, a coordinarsi, ad agire localmente senza riserve come nuove autorità pubbliche fino a costituire un proprio governo d’emergenza e farlo ingoiare ai vertici della Repubblica Pontificia!

Spezzare le catene della Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti costituendo un proprio governo d’emergenza!

I promotori del Convegno propongono di fare “una vera e propria ‘operazione verità’ rispetto alla posta in gioco attuale, ovvero porre la necessità della rottura con l’Unione Europea Continua a leggere

Scuotersi di dosso la rassegnazione! Rilanciare su scala più ampia l’offensiva degli operai avanzati!

10 Mag

Comunicato CC 7/2016 – 10 maggio 2016

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

I fatti oggetto dell’Assemblea Nazionale SAC (il Sindacato è un’Altra Cosa) del prossimo 12 maggio fanno parte del corso delle cose ben illustrato dal Comunicato diffuso lo scorso 7 maggio dal Partito dei CARC (Comitati di Appoggio alla Resistenza – per il Comunismo) che riportiamo in appendice a questo nostro Comunicato. Raccomandiamo a ogni membro e collaboratore del (n)PCI di studiarlo, diffonderlo, farlo studiare e promuovere attività coerenti con quanto in esso indicato. Continua a leggere