Archivio | ottobre, 2014

Agli operai e agli altri lavoratori avanzati – Organizzatevi e organizzate, per prendere in mano la direzione del paese!

23 Ott

Comunicato CC 32/2014 – 23 ottobre 2014

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

 

È l’unica prospettiva realistica ed è anche la sola prospettiva che dà forza e continuità alle rivendicazioni e alle proteste in corso. A quanti protesteranno in piazza sabato chiamati dalla CGIL e a quanti sciopereranno domani chiamati dall’USB e da altri sindacati alternativi e di base, noi comunisti dobbiamo portare la parola d’ordine di organizzarsi per costituire un proprio governo d’emergenza, il Governo di Blocco Popolare. Senza fare passi in questa direzione, le proteste e le rivendicazioni non porterebbero da nessuna parte Continua a leggere

Annunci

Antonio Gramsci, maestro della rivoluzione socialista nei paesi imperialisti

17 Ott

Avviso ai naviganti 48

17 ottobre 2014

(Scaricate il testo in versione Open Office, PDF o Word )

 In appendice a questo Avviso ai naviganti trovate le istruzioni per scaricare gratuitamente e visionare il filmato

Antonio Gramsci – Pensatore e rivoluzionario

Presentazione

Libera dai “lacci e laccioli” che l’impetuosa prima ondata della rivoluzione proletaria le aveva imposto e costretta dalla nuova crisi generale del capitalismo, la borghesia imperialista ha nuovamente impresso all’umanità un corso disastroso di miseria, abbrutimento, guerra con in più, rispetto al passato, la devastazione e l’inquinamento del pianeta.

Solo con l’instaurazione del socialismo nei paesi imperialisti cambieremo questo corso delle cose. Continua a leggere

Nelle mille mobilitazioni dei prossimi giorni portare su scala più vasta possibile le parole d’ordine:

10 Ott

Comunicato CC 31/2014 – 10 ottobre 2014

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

Organizzarsi e coordinarsi!

 Rendere il paese ingovernabile ai Renzi, ai Napolitano, ai Bergoglio e ai Marchionne!

 Costituire un Governo di Blocco Popolare per rimediare da subito con misure d’emergenza almeno agli effetti peggiori della crisi!

La fiducia sulla delega in bianco imposta dal governo Renzi-Berlusconi al Senato non solo indica al di là di ogni ragionevole dubbio quali saranno le “tutele crescenti”, ma ha confermato che chiedere, rivendicare, pretendere da questo governo una politica industriale, diritti, salari, ecc. è un’illusione o un imbroglio. Bisogna dare al paese un governo d’emergenza popolare.

La fiducia sulla delega in bianco per eliminare l’art. 18 e il resto, dimostra al di là di ogni ragionevole dubbio anche ai deputati e senatori M5S e a chiunque ha coraggio per imparare dall’esperienza, che il proposito di cambiare il corso delle cose tramite le istituzioni della Repubblica Pontificia è destituito di ogni fondamento Continua a leggere

A dieci anni dalla fondazione del nuovo Partito Comunista Italiano

5 Ott

Comunicato CC 30/2014 – 3 ottobre 2014

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

Avanti nella lotta per instaurare il socialismo e contribuire così alla seconda ondata della rivoluzione proletaria mondiale!

Il X anniversario della fondazione del (n) PCI è l’occasione per fare il punto sul lavoro che abbiamo fatto, le lezioni che ne tiriamo e il lavoro che ci resta da fare per arrivare a instaurare il socialismo nel nostro paese e avviare la transizione dal capitalismo al comunismo. Con questo contribuiamo alla rivoluzione proletaria mondiale perché il primo paese imperialista che rompe le catene della Comunità Internazionale Continua a leggere