Tag Archives: studenti

Osare lottare! Osare puntare alla vittoria!

18 Mag

Comunicato CC 13/2015 – 18 maggio 2015

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

La mobilitazione per impedire la riforma Giannini presenta condizioni particolarmente favorevoli alla nostra lotta!
Il governo Renzi è inciampato nella riforma scolastica Giannini: colpiamolo a morte!
 Costituire Organizzazioni Popolari in ogni scuola, università e istituto di ricerca!
 Coordinarsi con le Organizzazioni Operaie delle aziende capitaliste e con le Organizzazioni Popolari territoriali e delle altre aziende pubbliche!
 Che tutte le Organizzazioni Operaie e Popolari intervengano a sostegno della lotta contro la riforma Giannini!
 I comunisti (studenti, insegnanti, impiegati e ricercatori) devono costituire assieme nella clandestinità Comitati di Partito in ogni scuola, università e istituto di ricerca!
 La lotta nella scuola e le elezioni di fine mese: due avvenimenti che nelle prossime settimane rafforzeranno il movimento per la costituzione del Governo di Blocco Popolare che ha i suoi centri motori nelle aziende capitaliste e pubbliche!

 

La resistenza degli studenti, degli insegnanti, del personale amministrativo, tecnico e ausiliario e dei ricercatori all’ulteriore smantellamento della scuola pubblica svolge e svolgerà un ruolo importante nella lotta contro Continua a leggere

Annunci

Lenin – I COMPITI DELLA GIOVENTÙ RIVOLUZIONARIA

15 Apr

Scaricate il testo in versione OpenOffice o MS-Word

 

[Articolo pubblicato in Student, n. 2-3 di settembre 1903 come lettera al giornale firmata N. Lenin e indicata come lettera prima. A fine articolo Lenin annunciava che “nelle lettere che seguiranno vorrei intrattenermi con i lettori di Student sull’importanza del marxismo per l’elaborazione di una concezione del mondo coerente e scientifica, sulle differenze teoriche e tattiche tra il partito socialdemocratico e il partito dei socialisti-rivoluzionari sulle questioni dell’organizzazione degli studenti e sull’atteggiamento degli studenti nei confronti della classe operaia in generale”. Continua a leggere