Tag Archives: Rivoluzione d’Ottobre

Avviso ai naviganti 73

13 Lug

 

13 luglio 2017

2017, centenario della gloriosa Rivoluzione d’Ottobre, la svolta nella storia dell’umanità

(Scaricate il testo in versione Open Office, PDF o Word )

Impariamo dall’esperienza della rivoluzione russa e della costruzione del socialismo in Unione Sovietica per far avanzare la rivoluzione socialista fino alla vittoria: l’instaurazione del socialismo!

Quanto più si aggrava la crisi economica e la crisi del sistema politico borghese (ossia dell’insieme delle istituzioni politiche borghesi e delle relazioni di ognuna di esse con le altre e con le masse popolari), tanto più noi comunisti dobbiamo aver chiaro noi stessi e indicare a chi raggiungiamo con la nostra propaganda e le nostre parole d’ordine, la meta verso cui andare: l’instaurazione nel nostro paese del socialismo (il governo del paese nelle mani delle organizzazioni operaie e popolari dirette dal partito comunista, Continua a leggere

Annunci

La realtà e il sogno, il vecchio e il nuovo

19 Gen

Comunicato CC 2/2017 – 18 gennaio 2017

1917, centenario della gloriosa Rivoluzione d’Ottobre, la svolta nella storia dell’umanità

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

I terremoti e il maltempo danno maggiore risalto alla catastrofica incuria della Repubblica Pontificia per gli interessi e il benessere delle masse popolari e a quanto il potere che essa esercita nel nostro paese assomiglia a quello di un governo d’occupazione pilotato dalla Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti per estorcere dalla popolazione tutte le ricchezze di cui è capace: non il capo sia pur padronale di una comunità, ma una banda vandalica che devasta il paese.

Le stragi e la persecuzione degli emigranti che avvengono ogni giorno nel mondo dall’Asia meridionale all’Australia, dall’Africa e dal Mediterraneo all’Europa, dall’America meridionale agli USA, le guerre croniche che insanguinano il mondo dal Medio Oriente all’Africa, al Messico e, attentato dopo attentato, si estendono ai paesi imperialisti d’Europa e d’America mostrano il carattere sempre più apertamente criminale del potere della borghesia imperialista.

La rivoluzione socialista e la rivoluzione di nuova democrazia sono la via all’instaurazione del nuovo sistema di relazioni sociali e internazionali di cui l’umanità ha bisogno. Con il comunismo nessuna donna e nessun uomo sarà un esubero quale che sia la sua nazionalità e la sua razza! Con il comunismo ci sarà posto per tutti quelli che sono disposti a far la loro parte dei compiti di cui la società ha bisogno!

 

La realtà e il sogno, il vecchio e il nuovo Continua a leggere

La Rivoluzione d’Ottobre ci ha mostrato cosa fare per porre fine al catastrofico corso delle cose e costruire il nostro futuro!

7 Nov

Comunicato CC 27/2015 – 7 novembre 2015

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

Bando allo scoraggiamento!

 Un giorno come oggi, 98 anni fa, a Pietrogrado era il 25 d’ottobre perché nell’Impero dello Zar c’era ancora il vecchio calendario giuliano ma i lavoratori russi capeggiati dai comunisti di Lenin e di Stalin diedero l’assalto al Palazzo d’Inverno, sciolsero il governo che la borghesia aveva instaurato pochi mesi prima per continuare la guerra e costituirono il primo governo sovietico. Fu il tornante della rivoluzione russa e sollevò in tutto il mondo un’ondata rivoluzionaria che durò più di mezzo secolo.

L’assalto al Palazzo d’Inverno sede del governo borghese non fu un evento improvviso, un improvviso scoppio di collera Continua a leggere

La Rivoluzione d’Ottobre e la nostra lotta

29 Ott

Comunicato CC 25/2015 – 29 ottobre 2015

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

Assimiliamo la concezione comunista del mondo per trasformare ogni lotta spontanea delle masse popolari contro il catastrofico corso delle cose che la borghesia imperialista e il suo clero impongono al mondo, in un’operazione della guerra popolare rivoluzionaria che farà dell’Italia un nuovo paese socialista e contribuirà allo sviluppo della seconda ondata della rivoluzione proletaria che darà inizio a una nuova era nella storia dell’umanità!

Il 7 novembre celebreremo il 98° anniversario dell’Insurrezione di Pietrogrado e dell’Assalto al Palazzo d’Inverno con cui nel 1917 gli operai e i contadini guidati dal Partito bolscevico di Lenin e Stalin posero fine al governo borghese che da pochi mesi aveva preso il posto del governo zarista e costituirono il primo governo sovietico. Ebbe allora inizio la prima ondata della rivoluzione proletaria, erede della Comune di Parigi. Essa nel giro di pochi anni ha mobilitato da un capo all’altro del mondo, in ogni paese, la parte più avanzata delle classi sfruttate e dei popoli oppressi dal sistema imperialista, in uno sforzo comune per compiere rivoluzioni socialiste o rivoluzioni di nuova democrazia e instaurare il socialismo, fase di transizione dal capitalismo al comunismo.

Come la Comune di Parigi, durata solo tre mesi (17 marzo – 27 maggio 1871), anche la prima ondata della rivoluzione proletaria non ha raggiunto il suo obiettivo e nella seconda parte del secolo scorso, in capo a circa cinquanta anni, si è esaurita. Oggi tutta l’umanità paga le conseguenze dolorose e distruttive di questa sconfitta. La Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti imperversa nel mondo e la borghesia imperialista impone ancora il suo sistema di oppressione sociale e nazionale, diventato addirittura un sistema che distrugge le condizioni ambientali della vita umana.

Nella lotta della classe operaia e delle masse popolari contro il catastrofico corso della cose Continua a leggere

La Rivoluzione d’Ottobre e l’ondata della rivoluzione proletaria…

2 Nov

Comunicato CC 33/2014 – 1° novembre 2014

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

Celebriamo il 97° Anniversario della Rivoluzione d’Ottobre (7 novembre 1917 – 25 ottobre del calendario giuliano)

La Rivoluzione d’Ottobre e l’ondata della rivoluzione proletaria che essa ha sollevato in tutto il mondo insegnano ai comunisti, agli operai e alle masse popolari che per cambiare il corso delle cose devono anzitutto prendere in mano il governo del paese! Senza il potere ogni altra conquista è precaria!

La celebrazione dell’anniversario della Rivoluzione d’Ottobre riveste quest’anno una particolare importanza per noi comunisti italiani perché siamo impegnati in un passaggio delicato della nostra lotta per portare gli operai e le masse popolari tutte a organizzarsi per costituire e imporre un loro governo d’emergenza, il Governo di Blocco Popolare(GBP); perché siamo impegnati in un passaggio delicato della nostra lotta per far leva anche sulle proteste, sull’indignazione e sulle lotte rivendicative degli operai e delle masse popolari ma per portarli a prendere in mano la direzione del paese. Continua a leggere