Tag Archives: Proletari Comunisti

Alcuni articoli dal sito di ProCom e un commento

6 Nov

giovedì 31 ottobre 2013 – http://proletaricomunisti.blogspot.com

LE RIVENDICAZIONI NECESSARIE E L’ECONOMISMO

RIPORTIAMO STRALCI DA UN TESTO USCITO PER LA MANIFESTAZIONE DEL 19 OTTOBRE A ROMA Continua a leggere

Avviso ai naviganti 31 – Seconda lettera aperta ai membri di Proletari Comunisti che scemi non sono

9 Ott

9 ottobre 2013

 (Scaricate il testo in versione Open Office, PDF o Word )

L’enigma sarà sciolto, ma i conti non tornano!

Sul sito di Proletari Comunisti (ProCom), la compagna MC il 7 ottobre ha pubblicato un articolo: Abbiamo sciolto l’enigma (su Carc-(n)PCI), l’enigma che ProCom aveva enunciato nell’articolo pubblicato il 3 ottobre Ma i CARC-(n)PCI sono scemi o ci fanno? Di questo articolo abbiamo già detto nell’Avviso ai Naviganti 30, ma ora che MC è più tranquilla, addirittura riconosce lo “spessore umano” dei CARC e dichiara loro “rispetto”, proviamo a fare un altro passo e a ragionare. E anzitutto facciamo a MC o a ProCom due domande. Continua a leggere

Avviso ai naviganti 30 – Lettera aperta ai membri di Proletari Comunisti che scemi non sono

5 Ott

5 ottobre 2013

(Scaricate il testo in versione Open Office, PDF o Word )

 

La via per arrivare a instaurare il socialismo nel nostro paese

Raccomandiamo ai nostri lettori di leggere per intero il commento Ma i CARC-(n)PCI sono scemi o ci fanno? che Proletari Comunisti (ProCom) il 3 ottobre ha dedicato sul suo blog al nostro Comunicato CC 37/2013 del 30 settembre.

Quanto agli insulti che ProCom spesso e volentieri lancia a destra e a manca, non servono come ragionamento e non ci fanno impressione. Gli insulti qualificano chi li lancia: in bene o in male a secondo se li lancia contro persone potenti e arroganti che li meritano o contro persone che meritano stima e rispetto. Quindi in definitiva sono le masse popolari e i compagni che giudicano chi insulta e chi è insultato! La parte del commento che ci interessa è quella che riguarda la strategia per instaurare il socialismo Continua a leggere