Tag Archives: giovani
7 Apr
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 66 del (n)PCI

Comunicato CC 9/2021 – 7 aprile 2021

 [Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Saluto del CC del (nuovo)PCI ai compagni di Noi Restiamo riuniti l’11 aprile in Assemblea Nazionale a Roma che si propongono di costruire a livello nazionale un’organizzazione di giovani comunisti

Cari compagni, il vostro proposito risponde alla tensione alla costruzione del partito comunista che la deflagrazione della crisi generale del capitalismo causata dalla pandemia da Covid-19 ha suscitato negli elementi più avanzati della “base rossa”, del proletariato e in generale delle masse popolari (in particolare giovani, donne, immigrati) del nostro paese.

Siamo convinti che l’attività per realizzare il proposito dichiarato di creare un’organizzazione giovanile comunista, rompendo in qualche modo con la frammentazione territorio per territorio che finora ha caratterizzato gli organismi di Noi Restiamo, porterà a sviluppi fecondi sia per il rafforzamento e per l’elevazione del livello della resistenza che le masse popolari oppongono alla borghesia e al clero, sia per il consolidamento e il rafforzamento del movimento comunista cosciente e organizzato e del suo partito. Da parte sua il (nuovo)PCI farà il meglio di cui sarà capace perché diate il vostro contributo alla realizzazione di questi due obiettivi. Continua a leggere

Non perdete tempo a imparare un mestiere che non farete! Imparate a fare la rivoluzione socialista!

21 Gen

Comunicato CC 02/2020 – 21 gennaio 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Il (n)PCI ai giovani delle masse popolari, a tutti i giovani capaci di assumere le responsabilità della fase attuale

Non perdete tempo a imparare un mestiere che non farete!
Imparate a fare la rivoluzione socialista!

Solo instaurando il socialismo possiamo porre fine al catastrofico corso delle cose!
Solo instaurando il socialismo possiamo porre fine alla distruzione del pianeta Terra!
Solo con la rivoluzione socialista possiamo prevenire la nuova guerra mondiale nella quale i gruppi imperialisti trascinano l’umanità!

La borghesia imperialista e il suo clero sprofondano il nostro paese in una tragedia senza fine. La Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti UE, USA e sionisti precipita il mondo intero in una barbarie sempre più grave in cui si combinano variamente crisi economica (disoccupazione, povertà, smantellamento dell’apparato produttivo e delocalizzazione), abbrutimento morale e degrado intellettuale (prostituzione, tossicodipendenza, ludopatia e così via), devastazione della Terra e inquinamento dell’ambiente, guerre e delinquenza diffusa. Tutto questo non è affatto casuale: Continua a leggere

Sostenere la mobilitazione dei giovani contro la devastazione del pianeta!

30 Set

Comunicato CC 21/2019 – 28 settembre 2019

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

La borghesia è criminale ma anche stupida: con la mobilitazione FRIDAYS FOR FUTURE ha sollevato una pietra che, grazie all’opera di noi comunisti tra i giovani e tra gli operai, le cadrà sui piedi!

Sostenere la mobilitazione dei giovani contro la devastazione del pianeta!

La devastazione del pianeta è il risultato estremo ma inevitabile dell’attività dei capitalisti: ogni capitalista deve a ogni costo far crescere il suo capitale.

Trasformare la mobilitazione FFF in mobilitazione a togliere il potere alla borghesia e a instaurare il socialismo!

Solo con l’instaurazione del socialismo porremo fine all’inquinamento, al riscaldamento climatico, alla devastazione del pianeta e agli altri aspetti del corso catastrofico delle cose!

La classe operaia è la classe che più di tutte le altre è vittima dei capitalisti ma è anche quella in condizioni più favorevoli a farla finita con il capitalismo!

Sta a noi comunisti portare la classe operaia a mettersi alla testa anche della mobilitazione dei giovani contro il disastro ambientale!

Qualunque manovra faccia, la borghesia può solo guadagnare un po’ di tempo!

L’imperialismo è guerra, rapina dei popoli, miseria, distruzione dell’ambiente e uso selvaggio dell’uomo e della natura per fare profitti. Finché è nelle mani dei capitalisti ogni azienda esiste solo per fare profitti. A questo fine i capitalisti inondano il mondo di prodotti inutili o addirittura nocivi,

Continua a leggere

Il M5S di Beppe Grillo è al bivio: o diventa Comitato di Salvezza Nazionale o scomparirà come l’IdV di Di Pietro

15 Lug

 Comunicato CC 24/2014 – 15 luglio 2014

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

Per noi comunisti vale la linea: basarsi sulle proprie forze, migliorarle ed avanzare!

In questi giorni nel M5S si decide l’esito di uno scontro importante per il percorso della rivoluzione socialista in Italia, anche se chi decide non ne è affatto consapevole.

In questi ultimi anni abbiamo più volte detto che la costituzione del M5S ad opera di Beppe Grillo e Roberto Casaleggio poteva essere per la rivoluzione socialista nel nostro paese un accidente di grande importanza, come lo era stato Continua a leggere

ai giovani delle masse popolari, a tutti i giovani capaci di assumere le responsabilità del momento presente

6 Lug

Comunicato CC 23/2014 – 6 luglio 2014

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / PDF / Word ]

Appello del nuovo Partito Comunista Italiano

Non perdete tempo a imparare un mestiere che non farete!
Imparate a fare
la rivoluzione socialista!

La borghesia imperialista e il clero sprofondano il nostro paese in una tragedia senza fine. La Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti sprofonda il mondo intero in una barbarie sempre più grave in cui si combinano crisi economica, disoccupazione e miseria, abbrutimento morale, degrado intellettuale, devastazione del territorio, crisi ambientale, guerre e delitti di ogni genere. Tutto questo non è casuale, non è neanche fatale: è l’effetto della seconda crisi generale del capitalismo che nel 2008 è entrata nella sua fase acuta e terminale.

Questo corso delle cose cambierà Continua a leggere