Tag Archives: FGC

Ai promotori di “costituenti comuniste” – Di quale partito comunista abbiamo bisogno?

8 Mar
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 66 del (n)PCI

Avviso ai naviganti 105 – 6 marzo 2021

 [Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Ai promotori di “costituenti comuniste”

Di quale partito comunista abbiamo bisogno?

Abbiamo letto con gioia e segnaliamo ai nostri lettori l’articolo di Paolo Spena La questione comunista oggi, 30 anni dopo Rifondazione, pubblicato in Senza Tregua il 21 febbraio 2021. Tra i tanti articoli comparsi in occasione del Centenario della fondazione del primo PCI e nell’ambito della discussione sul partito comunista del quale le masse popolari del nostro paese hanno bisogno per porre fine al catastrofico corso delle cose che la pandemia ha aggravato, l’articolo di Paolo Spena eccelle sia per la giusta critica dell’identitarismo Continua a leggere

Unirsi nel partito comunista che mobilita le masse popolari a instaurare il socialismo nel nostro paese!

2 Lug
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 64 del (n)PCI

Comunicato CC 20/2020 – 30 giugno 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Ai membri e simpatizzanti del PC di Marco Rizzo e del FGC e a tutti quelli che vogliono lavorare per la rinascita del movimento comunista cosciente e organizzato per fare dell’Italia un paese socialista!

Unirsi nel partito comunista che mobilita le masse popolari a instaurare il socialismo nel nostro paese!

Mobilitare le masse popolari a lottare contro le misure antipopolari della borghesia imperialista e a organizzarsi fino a costituire un loro governo d’emergenza!

Far avanzare la rivoluzione socialista in corso fino a instaurare il socialismo!

L’Unione Sovietica diretta dal partito comunista di Lenin e di Stalin ha mostrato al mondo di cosa sono capaci le masse popolari dirette dal partito comunista se questo applica la scienza delle attività con le quali gli uomini fanno la storia, oggi giunta allo stadio del marxismo-leninismo-maoismo!

 

All’insegna dell’unità dei comunisti continua la frammentazione dei frammenti del Partito della Rifondazione Comunista che a sua volta era la parte residua della dissoluzione nel 1989-1991 del vecchio glorioso PCI che grazie alla direzione dell’Internazionale Comunista e all’azione internazionalista dell’Unione Sovietica di Lenin e di Stalin aveva mobilitato le masse popolari italiane a fare la Resistenza e a vincere il nazifascismo, una dissoluzione avvenuta dopo trent’anni di corrosione e corruzione seguiti alla proclamazione aperta nel 1956 della “via parlamentare e democratica al socialismo”, via che il PCI aveva in realtà imboccato già nel 1944 con la “svolta di Salerno”.

Nel caso specifico Marco Rizzo (PC) indica la partecipazione alle elezioni come mezzo principale per aggregare le masse popolari attorno al Partito e sostiene che per avere consenso il Partito deve adottare parole d’ordine e programmi elettorali coerenti con il senso comune delle masse popolari. Alessandro Mustillo (FGC) invece dice che i comunisti devono Continua a leggere

Ai membri e simpatizzanti del PC di Marco Rizzo, del Fronte della Gioventù Comunista e a tutti quelli che aspirano a instaurare il socialismo e si dichiarano comunisti!

19 Mar
Visita il sito del (n)PCI Vai al Blog del (n)PCI Leggi e diffondi La Voce n. 63 del (n)PCI

Avviso ai naviganti 99

18 marzo 2020
149° anniversario dell’inizio della Comune di Parigi (18 marzo – 27 maggio 1871), il primo assalto al cielo

 

(Scaricate il testo in versione Open Office o Word)

Ai membri e simpatizzanti del PC di Marco Rizzo, del Fronte della Gioventù Comunista e a tutti quelli che aspirano a instaurare il socialismo e si dichiarano comunisti!

Quando finirà la pandemia del Covid-19 in Italia il regime politico ed economico non sarà più quello che l’ha lasciata sviluppare! Come sarà? Dipende anche da noi comunisti!

I comunisti italiani devono definire una strategia giusta per fare dell’Italia un nuovo paese socialista!

Imparare a trattare in modo giusto le contraddizioni tra comunisti è essenziale!

Per il dibattito franco e aperto, studiare le lezioni che Stalin ha ricavato dalle contraddizioni che si sono sviluppate nel Partito che ha fatto la Rivoluzione d’Ottobre, costruito l’Unione Sovietica e l’Internazionale Comunista e sollevato nel mondo la prima ondata della rivoluzione proletaria (1917-1976)! Continua a leggere