Tag Archives: Colpo di Stato

Egitto – L’eroica resistenza delle masse popolari egiziane al colpo di Stato rafforza le masse popolari di tutto il mondo!

17 Ago

Comunicato CC 34/2013 – 17 agosto 2013

 

In nessun paese la Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti riesce a dare una forma stabile al suo dominio!

 

La lotta e la vittoria delle masse popolari egiziane rafforzano la seconda ondata della rivoluzione proletaria che avanza in tutto il mondo! Continua a leggere

Annunci

Napolitano è presidente di garanzia. Cosa garantisce e a chi?

21 Apr

(nuovo)Partito comunista italiano -Sito: http://www.nuovopci.it

Comunicato CC 18/2013 – 21 aprile 2013

Far fallire il Colpo di Stato dei vertici della Repubblica Pontificia è nell’interesse delle masse popolari. Il campo delle masse popolari si rafforzerà se blocca il tentativo di rafforzarsi compiuto dal campo della borghesia imperialista e del clero.

Napolitano è presidente di garanzia.

Cosa garantisce e a chi?

Basta riflettere sul passato e guardare lo stato presente del nostro paese per capire cosa i Partiti di regime cercano di garantire con l’accordo che conferma Napolitano alla presidenza della Repubblica Pontificia.

La conferma di Napolitano garantisce l’omertà sulle stragi della Repubblica Pontificia e la protezione ai personaggi mandanti ed esecutori che anche ai termini delle leggi vigenti potrebbero essere chiamati a rispondere di delitti e crimini. Continua a leggere

I Partiti che hanno perso le elezioni di febbraio confermano Napolitano alla presidenza della Repubblica Pontificia, ratificano l’installazione del “pilota automatico” alla guida del suo governo, congelano il Parlamento appena eletto!

20 Apr

(nuovo)Partito comunista italiano –Sito: http://www.nuovopci.it

Comunicato CC 17/2013 – 20 aprile 2013

 

I vertici della Repubblica Pontificia hanno perso le elezioni che
essi stessi avevano convocato, ma cercano di costituire egualmente un governo
che continui a estorcere denaro alle masse popolari anche a costo di spegnere
ancora più l’economia reale, pur di soddisfare il capitale finanziario italiano
e internazionale, in accordo e con il sostegno della Comunità Internazionale
dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti.

                                                                                                          

Bloccare subito questo Colpo di
Stato è ancora possibile!

I vertici della Repubblica
Pontificia non sono in grado di far fronte a una mobilitazione diffusa e alla
protesta delle masse popolari!

  Continua a leggere

Avviso ai naviganti 16

8 Apr

Avviso ai naviganti n. 16 – 8 aprile 2013 (.doc)

08.04.2013

 

Risposte a una riflessione non personale

A proposito del Comunicato CC 15/2013 Passare all’attacco contro il colpo di Stato dei vertici della Repubblica Pontificia e di Napolitano! di ieri 7 aprile, un lettore ci scrive:

“A mio parere, leggendo i vari comunicati che mi avete periodicamente spedito via e-mail, in particolare l’ultimo, mi sembra che siano piuttosto autoreferenziali. Per la serie: “tu te la canti e tu te la suoni”. Mi permetto di obiettare e di chiedervi: ma dove sono le masse popolari che consentirebbero di “passare all’attacco contro il colpo di Stato dei vertici della Repubblica Pontificia e di Napolitano?

Per cui siamo seri e cominciamo a ragionare onestamente sulle effettive possibilità soggettive e sulle condizioni oggettive di lotta.”

Certamente è una reazione che anche altri hanno. Quindi vale la pena chiarirci le idee in una comunicazione che vada a tutti i destinatari del nostro Comunicato.

Il nostro appello a passare all’attacco non è rivolto direttamente e genericamente “alle masse popolari”.

È rivolto a “ogni persona autorevole, ogni organismo che gode di qualche prestigio, sindacati e partiti sinceramente democratici e fedeli alla Costituzione e agli interessi delle masse popolari, parlamentari, sindaci e consiglieri democratici” e chiede loro di “mobilitare ovunque le masse popolari a scendere in piazza contro il colpo di Stato e ad organizzarsi per prendere in mano servizi pubblici e aziende”.

Chiediamo forse a questi destinatari del nostro appello qualcosa che essi non sono in grado di fare?

Continua a leggere

Passare all’attacco contro il colpo di Stato dei vertici della Repubblica Pontificia e di Napolitano!

7 Apr
(nuovo)Partito comunista italiano - Sito: http://www.nuovopci.it

Comunicato CC 15/2013 – 7 aprile 2013

Non riconoscere alcuna legittimità alla banda di prevaricatori che si è insediata alla testa dello Stato violando leggi e Costituzione!

 

Ogni persona autorevole, ogni organismo che gode di qualche prestigio, sindacati e partiti sinceramente democratici e fedeli alla Costituzione e agli interessi delle masse popolari, parlamentari, sindaci e consiglieri democratici devono mobilitare ovunque le masse popolari a scendere in piazza contro il colpo di Stato e ad organizzarsi per prendere in mano servizi pubblici e aziende!

 

L’opposizione di Beppe Grillo e del M5S è reale solo se reagisce efficacemente, con tutti i mezzi di cui dispongono e ad ogni costo, al colpo di Stato!

 

Costituire a ogni livello Comitati di Salvezza Nazionale che funzionino come governi provvisori, come unici governi legittimi, mobilitino le masse popolari e gestiscano i servizi e la produzione!

 

Ogni Amministrazione Locale deve dichiararsi e diventare un’Amministrazione d’Emergenza e assumere compiti d’emergenza con mezzi d’emergenza!

  Continua a leggere