Tag Archives: Appello ai giovani

Non perdete tempo a imparare un mestiere che non farete! Imparate a fare la rivoluzione socialista!

21 Gen

Comunicato CC 02/2020 – 21 gennaio 2020

[Scaricate il testo del comunicato in Open Office / Word ]

Il (n)PCI ai giovani delle masse popolari, a tutti i giovani capaci di assumere le responsabilità della fase attuale

Non perdete tempo a imparare un mestiere che non farete!
Imparate a fare la rivoluzione socialista!

Solo instaurando il socialismo possiamo porre fine al catastrofico corso delle cose!
Solo instaurando il socialismo possiamo porre fine alla distruzione del pianeta Terra!
Solo con la rivoluzione socialista possiamo prevenire la nuova guerra mondiale nella quale i gruppi imperialisti trascinano l’umanità!

La borghesia imperialista e il suo clero sprofondano il nostro paese in una tragedia senza fine. La Comunità Internazionale dei gruppi imperialisti UE, USA e sionisti precipita il mondo intero in una barbarie sempre più grave in cui si combinano variamente crisi economica (disoccupazione, povertà, smantellamento dell’apparato produttivo e delocalizzazione), abbrutimento morale e degrado intellettuale (prostituzione, tossicodipendenza, ludopatia e così via), devastazione della Terra e inquinamento dell’ambiente, guerre e delinquenza diffusa. Tutto questo non è affatto casuale: Continua a leggere

La Voce 49 – marzo 2015

22 Mar

in formato PDF
in formato Open Officein formato Word

La copertina

 Indice degli articoli:

Continua a leggere

Avviso ai naviganti 44

9 Lug

 9 luglio 2014


(Scaricate il testo in versione Open Office, PDF o Word )

Un esercito che impara dalle sconfitte, è un esercito che vincerà la guerra!

Ogni grande impresa, l’umanità è arrivata a compierla imparando dalle sconfitte!

Solo chi si è arreso, ha perso!

Con il Comunicato CC 23/2014 del 6 luglio, il CC del nuovo PCI ha lanciato ai giovani un appello perché non perdano tempo nelle scuole e nelle università della Repubblica Pontificia a imparare un mestiere che comunque per lo più non eserciteranno stante la crisi generale del capitalismo e che comunque nella maggior parte dei casi non sarebbe né utile né dignitoso, ma assumano invece la responsabilità di far fronte all’ora tragica che la borghesia imperialista e il clero fanno vivere al nostro paese e imparino a fare la rivoluzione socialista studiando e facendola. A questo Comunicato abbiamo già avuto un discreto numero di risposte. Alcune sono di interesse generale, perché Continua a leggere