I Partiti che hanno perso le elezioni di febbraio confermano Napolitano alla presidenza della Repubblica Pontificia, ratificano l’installazione del “pilota automatico” alla guida del suo governo, congelano il Parlamento appena eletto!

20 Apr

(nuovo)Partito comunista italiano –Sito: http://www.nuovopci.it

Comunicato CC 17/2013 – 20 aprile 2013

 

I vertici della Repubblica Pontificia hanno perso le elezioni che
essi stessi avevano convocato, ma cercano di costituire egualmente un governo
che continui a estorcere denaro alle masse popolari anche a costo di spegnere
ancora più l’economia reale, pur di soddisfare il capitale finanziario italiano
e internazionale, in accordo e con il sostegno della Comunità Internazionale
dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti.

                                                                                                          

Bloccare subito questo Colpo di
Stato è ancora possibile!

I vertici della Repubblica
Pontificia non sono in grado di far fronte a una mobilitazione diffusa e alla
protesta delle masse popolari!

 

I golpisti hanno violato e violano ogni regola e legge e hanno
calpestato la Costituzione. Tutte le loro istituzioni sono illegali e
illegittime.

Avranno partita vinta e il nuovo Parlamento sarà veramente bloccato,
solo se i nuovi Parlamentari, del M5S e degli altri gruppi, osserveranno le
regole e le leggi e non si costituiranno in unico governo legittimo del paese.

 

Ogni persona autorevole, ogni organismo che gode di qualche
prestigio, sindacati e partiti sinceramente democratici e fedeli alla
Costituzione e agli interessi delle masse popolari, parlamentari, sindaci e consiglieri
democratici devono mobilitare ovunque e subito le masse popolari a scendere in piazza
contro il Colpo di Stato e ad organizzarsi per prendere in mano servizi
pubblici e aziende!

 

L’opposizione di Beppe Grillo e del M5S è reale solo se reagisce
efficacemente, con tutti i mezzi di cui dispone e ad ogni costo, al Colpo di
Stato! Così confermano che il loro successo elettorale è al servizio delle
masse popolari!

 

I promotori e portavoce del Comitato No Debito, del No Monti Day,
di ALBA, di Cambiare si Può, del Forum dei Beni Comuni, della lista Rivoluzione
Civile, delle altre reti e aggregazioni, chiunque ha una qualche autorità deve
chiamare alla protesta di piazza, devono accordarsi tra loro e con il Movimento
5 Stelle per dare voce all’indignazione delle masse popolari.

 

 

 

Ogni Organizzazione Operaia e ogni Organizzazione Popolare deve mobilitarsi
e stringere accordi con altre per scendere in piazza, deve fare pressioni su
ogni personaggio e organismo che gode di qualche autorità perché chiami alla
mobilitazione e alla protesta.

 

USB, Federazione Cobas, Cub e tutti i sindacati alternativi, FIOM,
Rete 28 Aprile e tutti gli organismi della sinistra dei sindacati di regime
(CGIL, CISL, UIL) dimostrano la loro volontà e capacità di difendere gli
interessi dei lavoratori se si mobilitano e chiamano alla mobilitazione contro
il Colpo di Stato! Se ora lasciano che i vertici della Repubblica Pontificia
costituiscano un loro governo violando perfino la Costituzione, se in questi
giorni lasciano che il governo della macelleria sociale si consolidi, si
mettono contro i loro stessi iscritti e contro tutti i lavoratori  e così si avviano verso la loro fine!

 

RSU ed RSA, operai e altri lavoratori avanzati devono esercitare
tutte le pressioni di cui sono capaci per dare forza alla mobilitazione e alla
protesta di piazza.

 

Costituire a ogni livello Comitati di Salvezza Nazionale che
funzionino come governi provvisori, come unici governi legittimi, mobilitino le
masse popolari e gestiscano i servizi e la produzione!

 

Ogni Amministrazione Locale deve dichiararsi e diventare
un’Amministrazione d’Emergenza e assumere compiti d’emergenza con mezzi
d’emergenza!

 

 

Che i Parlamentari realmente democratici si costituiscano in unico
governo legittimo del paese, Governo Provvisorio e Comitato di Salvezza Nazionale!

Che i funzionari civili e militari dello Stato non prestino
obbedienza agli ordini degli autori e dei complici del Colpo di Stato, ma al
Governo Provvisorio!

Che i ministri della Giunta Monti-Napolitano si dimettano, se non
sono complici del Colpo di Stato!

 

Non riconoscere alcuna legittimità alla
banda di prevaricatori che si è insediata alla testa dello Stato violando leggi
e Costituzione!

 

Compagni, lavoratori, democratici!

Anticipiamo la celebrazione del 25 Aprile!

Anticipiamo la celebrazione del Primo Maggio!

 

I vertici della Repubblica Pontificia hanno dimostrato e
dimostrano di essere una congrega criminale che porta il paese alla
disgregazione!

Le OO e OP devono prendere in mano a ogni livello la produzione e
i servizi, organizzare l’autogestione nelle aziende chiuse o a rischio di
chiusura, costringere le aziende capitaliste e le agenzie pubbliche a
organizzare i lavori utili e necessari anche al di fuori del loro normale campo
d’attività assumendo tutti i disoccupati in grado di lavorare!

Ogni Amministrazione Locale deve diventare un’Amministrazione
d’Emergenza che opera con procedure d’emergenza per assolvere ai compiti
d’emergenza!

Tutte le Amministrazioni Locali devono rompere il Patto di
Stabilità imposto dal governo della Repubblica Pontificia a nome delle
istituzioni dell’Unione Europea, devono mobilitare tutti i fondi di cui
dispongono, devono costringere i dirigenti e i consigli d’amministrazione delle
banche a fare tutto il credito necessario a rimettere in moto a pieno regime l’economia
reale e assicurare tutti i servizi! Le masse popolari devono assediare le
agenzie bancarie che non fanno il loro dovere e occuparle se insistono!

 

Ci sono imprese che non affrontiamo perché
ci sembrano impossibili, ma che in realtà ci sembrano impossibili solo perché
non osiamo affrontarle!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: